Il Cane da presa Meridionale è un cane dotato di spiccate doti di intelligenza e coraggio. La sua vocazione zootecnica contestualizzata ai giorni d'oggi è senz'altro la guardia attiva del territorio e la difesa del gruppo familiare.

Il suo standard fisiologico prevede un'unica e imprescindibile caratteristica, ovvero la rusticità intesa, in primo luogo, come notevole capacità di adattamento ai diversi stressor ambientali (alimentari, da agenti patogeni, da agenti climatici, ecc.).

Caratteristiche fondamentali di questa razza sono la prolificità e le spiccate attitudini materne che vanno ad influenzare positivamente, grazie ad una corretta impregnazione dei cuccioli, le varie connotazioni etologiche comprese le spiccate doti di custode e protettore della coorte.