L’associazione CPM nasce dall’amore e la passione dei fondatori verso il molosso italiano e il cane in genere. Nel corso degli anni il progetto di recupero del  Cane da Presa Meridionale ha raggiunto un grande valore zootecnico, tanto da  potenziare e incrementarne l’allevemento. Oggi  l’associazione diffonde e difende l’immagine del Cane da Presa Meridionale divulgando le conoscenze etologiche, zoo antropologiche e comportamentali  specifiche del Cane da Presa Meridionale acquisite in anni studi, ma anche delle razze canine e del cane in generale, oltre a valorizzare la relazione/interazione uomo-cane e tutte quelle discipline in cui il legame uomo-cane abbia rilevanza ai fini del perseguimento di un’ incremento della qualità della vita sia per l’uomo che per l’animale, considerando le caratteristiche emotive, comportamentali e sociali dei due poli della diade e come possano relazionarsi tra loro al fine di stabilire un legame che possa essere per entrambi di massimo beneficio.